Privacy Policy - Informativa breve

Questo sito utilizza i cookie tecnici e di terze parti per consentire una migliore navigazione. Se si continua a navigare sul presente sito, si accettano i cookie. Continua.

(Per visualizzare l'informativa completa Clicca qui)

Annulla

"Goccia, la bella storia dell’acqua pura" in scena al teatro comunale di Casalmaggiore

Padania Acque e la mascotte Glu Glu sono stati ospiti della rassegna “Teatro Ragazzi”, promossa dal Comune di Casalmaggiore presso il teatro comunale, raccontando a duecento bambini delle classi prima, seconda e terza elementare della scuola Marconi di Casalmaggiore, una bella storia: “Goccia, la bella storia dell’acqua pura”, lo spettacolo di animazione che La Compagnia dei Piccoli e il gestore unico dell’idrico cremonese stanno portando in giro per la provincia di Cremona e oltre e che ha già raggiunto quota 35 repliche.

Il sindaco Filippo Bongiovanni e il consigliere di Padania Acque, Simone Agazzi, hanno dato il benvenuto ai piccoli spettatori spiegando loro l’importante compito di Padania Acque: prelevare l’acqua dai pozzi, renderla potabile, buona e sicura, portarla nelle case dei cittadini attraverso la rete dell’acquedotto, raccoglierla una volta utilizzata e sporcata e depurarla per restituirla pulita all’ambiente. Il consigliere Agazzi ha spiegato il significato della frase “beviamo acqua pura meno plastica in natura”, riportata sulle spillette che Padania Acque ha regalato ai bambini che hanno assistito allo spettacolo, un messaggio ambientale contro l’inquinamento causato dal consumo di acqua in bottiglie di plastica.

Padania Acque lavora per promuovere la “cultura dell’acqua”: lotta allo spreco e all’inquinamento da plastica (riduzione dell’impatto ambientale), rispetto, cura e corretto utilizzo della risorsa idrica, bene comune e primario. Attraverso la storia “Goccia, la bella storia dell’acqua pura” le giovani generazioni possono imparare divertendosi e comprendere l’importanza dell’acqua nella e per la vita di tutti i giorni, soprattutto la fortuna di disporre di un’acqua del rubinetto di ottima qualità.