News ed Eventi

news

22.07.2021

Water Alliance - Acque di Lombardia dà vita a un nuovo contratto di Rete per consentire alle tredici aziende che costituiscono il primo network di aziende idriche pubbliche in Italia, tra le quali figura Padania Acque, di rafforzare ulteriormente le sinergie costruite negli ultimi anni e di garantire un servizio idrico sempre più sostenibile e più innovativo a tutta la Lombardia.

01.07.2021

La qualità della nostra acqua, infatti, è certificata dalle analisi del laboratorio di Padania Acque, accreditato ACCREDIA dal 1999, che ogni anno analizza 4.300 i campioni, per un totale di 140 mila parametri esaminati in più di 500 punti di controllo.

25.06.2021

Il workshop formativo dedicato al nuovo Geoportale WebGIS Acque di Lombardia, rivolto ai Comuni, agli enti e ai professionisti della provincia di Cremona e dell’intera regione ha riscosso successo tra gli interessati.

16.06.2021

La pubblicazione, a cura del professore Riccardo Groppali, biologo, ricercatore, docente dell’Università di Pavia e Consigliere di Fondazione Banca dell’Acqua Onlus, è stata presentata nella serata di martedì 15 giugno in Cortile Federico II a Cremona.

11.06.2021

La pubblicazione, a cura del professore Riccardo Groppali, biologo, ricercatore, docente dell’Università di Pavia e Consigliere di Fondazione Banca dell’Acqua Onlus, verrà presentata martedì 15 giugno alle ore 17.30 in Cortile Federico II a Cremona

07.06.2021

“Fonte Grumello”, la casa dell’acqua di Grumello Cremonese ed Uniti situata in Piazza Leonardo da Vinci, vicino al complesso scolastico.

04.06.2021

L’iniziativa rivolta ai giovani partecipanti dei Grest e dei centri estivi della provincia di Cremona promuove il concetto di sostenibilità per un uso corretto e responsabile dell’acqua

28.05.2021

Padania Acque proseguirà anche nei prossimi a fornire dati che, costantemente confrontati tra loro nel tempo, hanno una funzione di “sentinella” dell’andamento epidemiologico.

24.05.2021

L’Assemblea dei Soci ha eletto, alla presenza del 99,49% del capitale sociale, il nuovo C.d.A. in carica per il prossimo triennio, fino al 2023.